Il giovane trovato in possesso di 21 chili di marjuana è tornato libero

Secondo il difensore del ragazzo non era vera sostanza stupefacente ma una cannabis light


Udienza di convalida al Tribunale di Larino per lo studente  di Campomarino che era stato arrestato dai Carabinieri perchè   trovato in possesso di 21 chili di marijuana rinvenuti nella sua abitazione. 

Il gip  Scioli, ha convalidato l'arresto   ma non ha accolto la richiesta del Pubblico Ministero  che aveva chiesto  i domiciliari .  E' stato rimesso in libertà

Il giudice - spiega il difensore del ragazzo, l'avvocato Costantino Greco - ha ritenuto insussistenti gli indizi di colpevolezza, in particolare la volontà di spacciare la marijuana. 

La sostanza rinvenuta non era vera sostanza stupefacente ma una cannabis light - spiega ancora greco - destinata alla futura vendita ed acquistata con regolare fattura da un rivenditore autorizzato .

Il ragazzo era intenzionato ad aprire un'attività di produzione e coltivazione online di cannabis light e derivati. 

0 visualizzazioni

Servizio Clienti:

Metodi di pagamento:

Link Utili:

© 2023 by NOUS. Proudly created with Wix.com

  • Black Instagram Icon
  • Black Facebook Icon